La costa di Nerone

Anzio, la riserva naturale di Tor Caldara ed il borgo di Nettuno – in collaborazione con l’Associazione Latium Vetus
Giornaliero 8 ore
I resti della villa imperiale di Anzio, che da sempre è stata associata all’imperatore Nerone, sono ancora oggi visibili tra il promontorio dell’Arco Muto e la zona del Faro (Capo d’Anzio). L’intero complesso si disponeva su terrazzamenti prospicienti il mare su cui furono costruiti numerosi padiglioni nel corso delle varie fasi storiche. Durante la fase neroniana la villa fu trasformata impiantando al di sopra delle strutture precedenti una serie di padiglioni disposti intorno ad una grande esedra affacciata sul mare. La Riserva Naturale di Tor Caldara è uno dei luoghi di maggior pregio ambientale della Provincia di Roma fortunosamente salvatosi dall’espansione edilizia e dallo sfruttamento del territorio, si sviluppa intorno alla torre medievale edificata nei pressi delle Cinquecentesche cave estrattive di zolfo. Il borgo medievale di Nettuno è uno dei più suggestivi del litorale laziale, protetto dal Forte Sangallo edificato alla fine del Quattrocento da Giuliano da Sangallo.
Il tour include le seguenti visite:

Villa imperiale di Anzio, Riserva Naturale di Tor Caldara, Borgo di Nettuno

Trasferimenti in pullman o auto con autista e guida turistica, ingressi inclusi.

Quote per persona:

Bus 54 posti    €    44,00
Bus 30 posti     €    77,00
Minibus 19 posti     €    99,00
Minibus 13 posti     €    132,00
Auto 7 posti     €    176,00
Auto 3 posti     €    374,00

Autore dell'articolo: wp_7221357

1 thought on “La costa di Nerone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *